CHI È

Mauro Neri

Mauro Neri, scrittore e giornalista di Trento, ha dedicato gran parte della sua produzione letteraria al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza, scrivendo fino ad ora quasi 200 libri, tra cui molti di fiabe, racconti e romanzi.

Numerosi e qualificanti i premi ricevuti.

Con Le stagioni della solidarietà ha vinto il premio ITAS Letteratura di Montagna nel 1981; con Storie di pietra il Premio internazionale “L’Emigrante” nel 1996; con Rondìno il Premio “Giovanni Arpino-Città di Bra” nel 2001; con Bàcmor ha ricevuto una segnalazione al Premio Città di Castello nel 2002; con Quella terra magica tra i monti è stato insignito con un diploma al Premio “Parole senza confini” nel 2003.

Ha pubblicato i romanzi Daniele Speranza (1998); Il Cavaliere delle Dolomiti (ed. Marsilio 1991-1992; ed. Panorama 2000); Kelìna e il mistero delle Dolomiti (ed. Panorama, 2002). Del 1996-1997 è la trilogia Mille leggende del Trentino (ed. Panorama), a cui seguono Fiabe trentine (ed. Panorama, 2001) e Luoghi misteriosi del Trentino (ed. Panorama 2002).

In lingua inglese ha pubblicato Witches, Devils and Wizards in the legends of the Dolomites e Ogres, dragons and monsters in the legends of the Dolomites (AlcionEdizioni, 2007), The Secret Hearth of Trentino – A calendar of legends (AlcionEdizioni, 2010). In lingua spagnola ha pubblicato El corazón de un pueblo – Calendario de las leyendas trentina (ed. Provincia autonoma di Trento, 2013).

Tra i suoi libri più recenti, ricordiamo: Tarandandò, Turlulù e Fantasie d’inverno (ed. Panorama, 2003), i volumi di commenti lirici Immagini in viaggio (ed. Federazione Cori del Trentino, 2002), Canto la mia gente (ed. Federazione Cori del Trentino, 2003), Il nostro canto per le Alpi (ed. Agach, 2004), Monte Bondone (AlcionEdizioni, 2005), Le fabbriche di Trento – Sei storie (ed. Vita Trentina, 2006). Poi, ancora: Artigiani da leggenda (AlcionEdizioni, 2007), Tesori nascosti (AlcionEdizioni, 2007), Lo sciamano scomparso e La lanterna del Principe (ed. Egon, 2009), Il cuore di un popolo – Calendario delle leggende trentine (AlcionEdizioni, 2010), Le pietre nobili raccontano (AlcionEdizioni, 2011), Ritorno in Galizia (2012), Il volo della Draghessa (AlcionEdizioni, 2013).

Per i più piccoli, ha inventato numerosi personaggi di fantasia: il leprotto Skippy (Le nuove avventure del leprotto Skippy, AlcionEdizioni, 2007); lo scoiattolo Gellindo Ghiandedoro (L’Economia raccontata ai bambini, ed. Casse Rurali Trentine, 2007); Gatto Marameo (Le avventure di Gatto Marameo, 2006-2007; l’Atlante di Gatto Marameo, 2007-2008, entrambi ed. Poli Regina), Pistacchio e Robaccio (AlcionEdizioni, 2009), I proverbi di Gellindo (ed. Senzabarriere onlus, 2009), Le avventure dell’aquilotto Walter (AlcionEdizioni, 2010), Storie per 12 mesi (ed. Erickson, 2012), Edith nel paese degli Spaventapasseri (ed. Erickson, 2012), Storie per 20 regioni (ed. Erickson, 2013), Un palcoscenico per due (ed. [Squi]libri, Roma, 2013), Le Guerre di Gellindo Ghiandedoro (ed. Casse Rurali Trentine, 2014), L’Armonica d’argento (ed. Accamedia Nazionale di S.Cecilia, Roma, 2014).

Ha scritto i testi per le canzoni dei CD Donna Kelìna e Cianbolpìn e La Montagna canta (prodotto da Giorgioo Moroder e Giuseppe Solera), interpretate dal Coro Croz Corona su musiche di Giorgio Moroder e Giuseppe Solera. Altri cd (con canzoni cantate sempre dal Coro Croz Corona) sono Rusticus (2008), Andreas Barbòn (2009). Ha scritto il testo per il musical Hanno rubato il campanone! con musiche di Lodovico Saccol (messo in scena dal Minicoro di Rovereto diretto dal Maestro Gianpaolo Daicampi e da Dirty Dancing di Monya Pasini).

RIMANI COLLEGATO

Ricevi le notizie via e-mail!

Privacy Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy.